Menu Chiudi

Dinamo per biciclette: com’è fatta e come funziona

Una dinamo è una macchina elettrica che trasforma energia meccanica in energia elettrica. La legge su cui si basa il funzionamento di tale strumento è la legge di induzione elettromagnetica. Una delle applicazioni più frequenti in ambito moderno delle dinamo è quello delle torce elettriche a manovella. Il suo utilizzo per alimentare il faro delle biciclette, invece, tende a scomparire.

Procurati una dinamo rotta in un negozio di riparazione di biciclette. Questo video, curato da Massimo Temporelli e tratto da oilproject.org , ti spiega come aprirne una, e ne illustra il funzionamento.
Raccomandiamo di eseguire l’operazione assistiti da un adulto.

Clicca qui per guardare il video

La dinamo è costituita principalmente da due parti:

  • un magnete di forma cilindrica, libero di ruotare attorno al proprio asse
  • una bobina di filo di rame, avvolta attorno al cilindro magnetico.

Come funziona? Il magnete è collegato ad una ghiera che si trova a contatto con la ruota della bicicletta. La ghiera viene messa in rotazione durante il moto, e con lei ruota il magnete.
Ruotando, i poli Nord ed Sud del magnete fanno variare il flusso del campo magnetico attraverso la bobina, generando per induzione una corrente elettrica nel circuito a cui la bobina è collegata. In realtà, la dinamo di una bicicletta quindi non è propriamente una dinamo, che genera corrente continua, ma si tratta di un alternatore, che genera corrente alternata.

La dinamo è una macchina elettrica reversibile, ovvero può funzionare anche al contrario: a partire da energia elettrica, può produrre lavoro meccanico come motore elettrico

L’origine del concetto di elettricità prodotta mediante moto si fa risalire a quando, nel 1831, Michael Faraday e Joseph Henry notarono che un conduttore, spostandosi all’interno di un campo magnetico, produceva corrente elettrica. La prima dinamo basata sui principi di Faraday fu costruita nel 1860 in Italia da Antonio Pacinotti. L’invenzione di Pacinotti viene considerata solo un prototipo che, seppur funzionante, non ebbe applicazione pratica.

 

 

Potrebbero interessarti anche:

Macchine elettriche

L’elettricità – Principi fondamentali in 10 minuti

Elettromagnetismo

Tecnologia

Disegno

Link

Lascia un commento

error: Content is protected !!