Menu Chiudi

Motore a benzina a quattro tempi

Come funziona il motore a benzina? Quali differenze ci sono tra il motore a benzina ed il motore Diesel?

Il motore a benzina ad accensione comandata, detto anche a ciclo Otto, è un motore termico a combustione interna impiegato sui mezzi di trasporto privato: sulle auto, sui ciclomotori, sulle motociclette, sulle auto da corsa e in alcuni aerei ad elica.

Ecco un bel video che piacerà agli appassionati di motori, dove viene spiegato in modo molto chiaro il funzionamento del motore a benzina a quattro tempi:

Ecco lo stesso video tradotto in LIS (Lingua dei segni italiana) dall’interprete Sultania Marzola:

Se può esserti utile, scarica e stampa lo schema riassuntivo sul motore a benzina a quattro tempi:

 

Come funziona. Il motore nebulizza la benzina, e la miscela con l’aria per formare un gas esplosivo. Il gas entra nella camera di un cilindro dove viene compresso da un pistone. Successivamente scocca una scintilla che lo fa scoppiare, spingendo il pistone indietro.  L’energia cinetica del pistone, che si muove con movimento rettilineo alternativo, viene trasformata in moto rotatorio dell’albero motore dal meccanismo biella-manovella.

I motori ad accensione comandata possono essere classificati In base alla modalità con cui è completato il ciclo operativo, ovvero la successione di fasi che si susseguono nel motore. In questa sede esamineremo i motori a 4 tempi.

Verifica i tuoi apprendimenti:

 

Potrebbero interessarti anche:

Il motore Diesel

Il motore a due tempi

Motori termici

Macchina a vapore

Turbina a vapore

La turbina a gas

Le leve

Tecnologia

Disegno

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!