Menu Chiudi

Lettera ai genitori

Carissimi Genitori,
per l’insegnamento e lo studio della Tecnologia vorrei utilizzare, solo per alcuni argomenti, un approccio metodologico chiamato Flipped Classroom (didattica capovolta).

Come funziona?

  • A casa si controlla ogni settimana il sito tecnologiaduepuntozero.it , si visiona e studia il materiale proposto (documenti, mappe, schemi, video, ecc.), si prendono appunti, ci si pongono interrogativi.
  • In classe si verifica l’effettiva visione del materiale, gli studenti chiedono spiegazioni, si eseguono esercitazioni, si approfondisce il tema, si lavora in gruppo.

Cosa occorre?

  • La possibilità per i vostri figli di accedere ad un pc, tablet o smart phone con connessione internet, da casa, con regolarità settimanale
  • Tanta voglia di imparare e sperimentare cose nuove

Quali sono i vantaggi?

Per gli studenti:

  • Ognuno segue la lezione a casa con il proprio ritmo, quando vuole, quante volte vuole
  • Lo studio diventa più attivo e coinvolgente, si impara a collaborare

Per gli insegnanti:

  • Possibilità fornire un supporto individualizzato agli alunni
  • Gli alunni lavorano tutti, e di più

Nel caso abbiate regolamentato l’uso del computer e della Rete, vi chiedo di comprendere, nel calcolo del tempo messo a disposizione anche quello necessario alla visione dei video e dei materiali del sito.
Segnalatemi sempre, tramite diario o via mail eventuali problemi o guasti che rendono impossibile l’accesso al materiale: troveremo insieme una soluzione.

Resto a disposizione per ogni eventuale chiarimento e vi ringrazio per la collaborazione.

 

Potrebbero interessarti anche:

Tecnologia – il materiale necessario

Perché studiamo Tecnologia?

Disegno

I trucchetti dei bravi disegnatori

Check list per il disegno tecnico

Tecnologia

error: Content is protected !!