Menu Chiudi

I trucchetti dei bravi disegnatori

Qui sotto troverete qualche trucchetto per diventare bravi disegnatori.
Se può esserti utile, scarica e stampa il documento in formato pdf

 

Il banco

Il banco va tenuto pulito e libero da tutto ciò che non serve.

 

Il materiale

Il materiale necessario al disegno va trattato con estrema cura. Va riposto sempre nella propria custodia e al sicuro, affinchè non si rovini.

 

La matita

Controlla spesso la punta della matita: bisogna appuntarla quando risulta anche solo leggermente stondata. Deve essere a prova di puntura!

 

La gomma

La gomma è utilissima perché ci permette di correggere gli errori. Tuttavia, i residui che restano sul foglio sporcano e rovinano le squadre. Occorre essere molto attenti a rimuoverli tutti dal banco e dal foglio ogni volta che si usa la gomma.

 

Il compasso

Le due punte del compasso devono avere la stessa lunghezza. Ricordati di appuntare la mina appena comincia a stondarsi.

Quando lo usi, il compasso deve roteare come una ballerina: basta tenerlo con pollice e indice!

 

Le squadre

Le squadre vanno mantenute pulite, possibilmente senza doverle lavare (il lavaggio ne pregiudica la resistenza). Se si sporcano, macchieranno tutti i disegni!

Per realizzare linee perfettamente parallele o perpendicolari, o per dargli la giusta inclinazione, è fondamentale utilizzarle insieme e correttamente. Impareremo a farlo!

 

Il foglio

Il foglio deve rimanere pulito, liscio e non stropicciato.

 

Le linee

Inizialmente, le linee vanno tracciate sempre fini: il vostro compagno di banco, guardando dal suo posto ciò che avete disegnato, dovrà a malapena riuscire a vederlo. Così facendo, se commettiamo un errore e dobbiamo cancellare, il foglio non si macchia e non si sgualcisce.

Ripasseremo le linee che vanno messe in evidenza alla fine del disegno.

 

I punti

I punti per definizione non hanno uno spessore. Quando si devono evidenziare sul disegno, vanno marcati ruotando la matita stando attenti a farli rimanere più piccoli possibile.

Errore frequenti ❌

Un errore frequente è quello di evidenziare i punti con un pallino. Coprire un punto con un pallino non permette di individuare il punto in modo preciso.

 

I testi

I testi devono essere scritti a lapis, mai a penna. Devono essere realizzati in carattere stampato e di altezza uniforme. A questo scopo, è opportuno disegnare una casella di testo alta 5 mm.

 

_______________

Ringrazio la mia cara amica e collega prof.ssa Daria Cartei per i preziosi suggerimenti!

 

Potrebbero interessarti anche:

Autovalutazione. Checklist per gli studenti.

https://tecnologiaduepuntozero.altervista.org/disegno-tecnico/

Tecnologia

Link

 

error: Content is protected !!