Menu Chiudi

Ombreggiatura primaria

L’ombreggiatura primaria è una tecnica molto semplice che permette di creare un effetto di chiaroscuro semplificato e accentuare la tridimensionalità dei disegni in assonometria.

Scegliendo un punto arbitrario da cui immaginare l’arrivo della luce (convenzionalmente da in alto a sinistra) si assegnano alle diverse facce del cubo tre diversi valori tonali. La faccia superiore (maggiormente colpita dall’ipotetico fascio di raggi luminosi) sarà di tono più chiaro (bianco o colorato ma di tono chiaro), il lato sinistro (o quello colpito in modo marginale dalla luce) sarà colorato con un tono medio, mentre l’ultimo lato visibile (in questo caso il destro) sarà di tono scuro.

Per rendere il volume di un solido nel suo complesso, è necessario capire quali sono gli spigoli reali e visibili. Senza il chiaroscuro, la forma rimane confusa.

Prendiamo come esempio la seguente composizione di solidi. Con l’ombreggiatura primaria, si può evidenziare il volume totale, e rendere più comprensibile la rappresentazione della composizione.

tratto da:
lezionididisegno.wordpress.com

Vedi anche:

Reticoli assonometrici
Disegno tecnico
Inganni assonometrici
Forme cubiche: dal cubo al tavolinoForme prismatiche: dal parallelepipedo al mattone forato

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!