Menu Chiudi

Acquedotto

Acquedotto – Presentazione

Da dove arriva l’acqua che abbiamo nelle nostre case? Che caratteristiche ha? Cos’è un acquedotto? Com’è fatto?

Acquedotto di Martina Baldini

 

Se può esserti utile, scarica la mappa in formato pdf

acquedotto - schema tecnologia duepuntozero scuola città

 

Esercizi interattivi

Introduzione

Da dove viene l’acqua che arriva ai nostri rubinetti?

Guarda questo video di Silvia Moroni: “Il ciclo dell’acqua potabile”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Silvia Moroni (@parlasostenibile)

L’acquedotto

Un acquedotto moderno è formato da:

  • captazione
  • potabilizzazione e/o disinfezione
  • adduzione e accumulo
  • distribuzione

Captazione

Le opere di presa sono le opere necessarie a prelevare l’acqua dall’ambiente. Le acque captate possono essere

  • Acque superficiali, come le acque dei fiumi; se i corsi d’acqua non hanno una portata abbastanza regolare, sarà necessario creare un invaso artificiale attraverso un’opera di sbarramento (diga)
  • Acque sotterranee, come le acque di sorgente o di falda. Le falde acquifere sono serbatoi naturali sotterranei di acqua: si formano con la penetrazione di acqua piovana nel terreno, che si accumula al di sopra di strati sotterranei impermeabili (per esempio di argilla). Per prelevare quest’acqua occorre scavare una serie di pozzi che scendono al di sotto della falda. L’acqua, filtrando dalle pareti del pozzo, si accumula sul fondo e viene poi portata in superficie per mezzo di pompe

Potabilizzazione e/o disinfezione

Se i parametri e le caratteristiche dell’acqua prelevata non rispettano i valori richiesti dalla normativa italiana ed europea che disciplina la qualità delle acque destinate al consumo umano (Dlgs 23/02/2023 n.18), è necessario un trattamento di potabilizzazione, per eliminare o diminuire la presenza nell’acqua delle sostanze indesiderate. Ma quali sono queste sostanze indesiderate?

  • nel caso delle acque sotterranee come quelle di falda sono soprattutto ferro e manganese, che si trovano in forma naturale nel terreno
  • nel caso delle acque superficiali, come quelle di fiumi o laghi, esistono maggiori rischi dal punto di vista microbiologico, derivanti da fonti di inquinamento  esterno. i trattamenti riguarderanno l’eliminazione di solidi sospesi, microorganismi e sostanze inquinanti

Infine, l’acqua viene sottoposta a un trattamento di disinfezione, con l’aggiunta di una sostanza innocua per l’uomo ma dotata di potere disinfettante (generalmente biossido di cloro).

Adduzione e accumulo

L’acqua viene inviata, tramite potenti pompe, ai depositi idrici, che sono grossi serbatoi posti su torri di cemento. La loro funzione principale è quella di accumulare e distribuire l’acqua alle varie utenze  senza sfruttare l’energia elettrica: l’elevata quota del serbatoio permette di spingere l’acqua usando unicamente la forza di gravità.

Distribuzione

È la fase più visibile agli utenti, tramite la quale l’acqua potabile raggiunge le case dei cittadini, le aziende e gli esercizi commerciali che la utilizzano. Per distribuire l’acqua viene usata la rete acquedottistica, composta da tubazioni di vario diametro che, come le radici di un albero, si diramano lungo tutte le vie e le strade dei centri abitati e della campagna.

Video di Approfondimento

Guarda questo video di Acque SpA realizzato in collaborazione con l’associazione La Tartaruga:

Scopri la qualità della tua acqua

Se il tuo gestore del servizio idrico integrato è Acque SpA, puoi controllare sul sito di Acque i valori dell’acqua erogata nel tuo Comune. Clicca sul seguente link

Acqua di casa tua

 

Fonti:

https://www.larioreti.it /servizio-idrico/ciclo-idrico-integrato/

https://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/acqua/acque-ad-uso-umano/ac_mi_etichetta.html

Tecnologia.verde – G. Paci, R. Paci, L. Bernardini – Zanichelli

________________________

Potrebbero interessarti anche:

Depurazione delle acque reflue

Acqua di rubinetto

Il territorio

Le città

Le città viste dall’alto

L’architettura sostenibile

 

Presentazione in formato pdf

error: Content is protected !!